Compreresti mai la Torre Eiffel?

Compreresti mai la Torre Eiffel? No? Dici che neanche uno sprovveduto penserebbe mai che sia un bene in vendita? Eppure il truffatore Victor Lustig riuscì nell’impresa. Due volte. Contestualizziamo. Corrono gli anni ’20, l’Europa è appena uscita da quell’orrido massacro che fu la Prima Guerra Mondiale mentre l’America si gode i cosiddetti “Anni Ruggenti”, un periodo di inebriante – e talvolta fittizia – crescita economica … Continua a leggere Compreresti mai la Torre Eiffel?

L’uomo che diede il nome al monte Everest

Sir George Everest nacque a Crickhowell, una piccola cittadina del Galles sud-orientale che supera di poco le 2000 anime, il 4 luglio 1790. Nel 1818 si unì alla Royal Artillery come assistente del Colonnello William Lambton, geografo che aveva avviato la “Grande indagine trigonometrica”, uno studio atto a mappare il subcontinente indiano attraverso il metodo della triangolazione. Alla morte di Lambton, gli successe come Topografo … Continua a leggere L’uomo che diede il nome al monte Everest

Muro scaccia muro

Al Darodnicyn Computing Center, in quell’inverno, si era diffusa una strana epidemia. Il responsabile del centro di ricerca notò i sintomi dopo un paio di giorni, e si spaventò come tutti gli uomini che credono di vedere il demonio. I suoi impiegati passavano ore davanti ai loro monitor, consumando miliardi di sigarette. Le stanze erano ormai dominate dalla foschia soffocante del tabacco e spesso regnava … Continua a leggere Muro scaccia muro

Trattare gli studenti stranieri come se fossero immigrati non è solo sbagliato, è contrario al buon senso

Ho sempre preferito le politiche basate sui fatti a quelle basate sul pregiudizio. Un buon esempio di queste ultime è il modo in cui i numeri dell’immigrazione vengono presentati. In questo momento la nostra politica non è, purtroppo, fondata su prove e questo fa del male alle nostre istituzioni di istruzione superiore, che stanno già affrontando il problema dell’imminente divorzio dalla principale corrente europea. Il … Continua a leggere Trattare gli studenti stranieri come se fossero immigrati non è solo sbagliato, è contrario al buon senso

Perché Barcellona sta attivamente cercando di scacciare i turisti

Barcellona sta mettendo in chiaro che i turisti non sono più benaccetti come lo erano una volta. Due giorni dopo aver bandito nuovi hotel nel centro città, Barcellona ha introdotto un nuovo piano, atto a frenare il turismo entro il 2020. L’anno scorso, Barcellona ha accolto 32 milioni di visitatori e il turismo, sebbene sia una parte vitale dell’economia della città – rappresenta, infatti, il 14% … Continua a leggere Perché Barcellona sta attivamente cercando di scacciare i turisti

stanotte-luna-nera

Stanotte la Luna Nera!

Nella notte tra il 30 settembre e il primo di ottobre 2016 assisteremo al fenomeno della “Luna Nera”, che come spiega Focus, non è altro che una normale Luna Nuova, ossia quando la luna nella sua orbita si pone tra la Terra e il Sole. La faccia rivolta verso di noi è quindi nera, all’ombra. La particolarità che incuriosisce è che stavolta (in realtà succede … Continua a leggere Stanotte la Luna Nera!