Danimarca Dal Divano: il popolo felice

Cammina cammina, o pedala pedala (magari avete noleggiato la famosa bicicletta di cui si diceva l’altra volta), giungiamo al molo della Sirenetta, il molo di Langeline. Qui la famosa statua si specchia melanconica nel Mar Baltico che bagna Copenaghen, la città di cui è diventata un po’ il simbolo. La Sirenetta è famosa e sventurata non solo nella fiaba, ma anche nella realtà: numerosi atti … Continua a leggere Danimarca Dal Divano: il popolo felice

Danimarca Dal Divano: salvare il salvabile

tempo di lettura: 4 minuti È il 14 gennaio e l’Ufficio Internazionale dell’Aarhus Universitet mi informa che il Primo Ministro danese, Mette Frederiksen, ha comunicato che le restrizioni previste fino al 17 verranno prolungate fino al 7 febbraio (spoiler alert: lo saranno fino al 21 aprile), nel tentativo di contenere la diffusione del Coronavirus e delle sue varianti. Detto fatto: in piena sessione e nel … Continua a leggere Danimarca Dal Divano: salvare il salvabile

Boccone dopo boccone, dentro al mondo della viennoiserie francese

tempo di lettura: 4 minuti Continua il viaggio alla scoperta del fantastico e gustoso mondo delle boulangeries parigine… Stavolta tutto all’insegna della viennoiserie francese! Nell’articolo di oggi vogliamo infatti farvi conoscere i segreti che si trovano dietro ai dolci da forno più noti al grande pubblico internazionale, realizzati con tecniche piuttosto simili a quelle utilizzate per il pane e ben distinti dai dolci riconducibili alla … Continua a leggere Boccone dopo boccone, dentro al mondo della viennoiserie francese

Pane, amore e… boulangerie

tempo di lettura: 3 minuti Era il 1837, durante il regno di Luigi Filippo, quando l’imprenditore e inventore austriaco August Zang aprì nel cuore di Parigi, al 92 di Rue de Richelieu, la Boulangerie Viennoise, prima tra le tante boulangeries che di lì a poco avrebbero inondato con i loro profumi le strade di Parigi e dell’intera Francia. Secondo la tradizione, la famiglia reale francese … Continua a leggere Pane, amore e… boulangerie

Vivere la vita una tazzina di caffè alla volta – II parte

tempo di lettura: 4 minuti Chi abita i caffè? A metà tra mito e leggenda, nella memoria collettiva i caffè sono stati centro di ritrovo per politici e polo d’attrazione per intellettuali, ma anche luogo di aggregazione prediletto per la classe lavoratrice, sulla strada tra casa e lavoro (o viceversa). Ma possiamo considerarli un luogo pubblico nell’universo asburgico?  Seguendo il sociologo tedesco Jürgen Habermas, la … Continua a leggere Vivere la vita una tazzina di caffè alla volta – II parte

Vivere la vita una tazzina di caffè alla volta

tempo di lettura: 4 minuti Vienna e Trieste: prima e terza capitale nell’Impero Asburgico, separate da confini, tradizioni e lingua oggi. Nelle loro coffeehouse, “caffè” in italiano, “Kaffeehaus” in tedesco, ha vissuto e rivive oggi questa storia, di origini antiche e leggera eleganza condivise, ma aspirazioni politiche e ideologie sociali diverse. Ruolo sociale e funzione politica si intrecciano in questo “terzo luogo”, che si frappone … Continua a leggere Vivere la vita una tazzina di caffè alla volta