Che bella l’Inghilterra

tempo di lettura: 2 minuti In Inghilterra le mani ce le hai sempre ghiacciate. No, non perché fa freddo (anche se la felpa di pile l’ho messa per la prima volta il 6 settembre), ma perché i lavandini non hanno conosciuto l’invenzione dei miscelatori: o ti lavi le mani con l’acqua gelida, o con acqua bollente, entrambe opzioni decisamente deludenti durante l’inverno.  In Inghilterra non … Continua a leggere Che bella l’Inghilterra

2. Perché la birra non è alcol

In Germania, la birra è una fonte di orgoglio nazionale. Le Brauereien, le birrerie, non solo la vendono, ma la producono anche. Questa produzione artigianale fa sì che le varietà di birra presenti sul territorio e le loro diverse realizzazioni siano migliaia: solo in Baviera esistono circa 600 Brauereien; di queste, circa 170 si trovano in Alta Franconia, dove si trova la nostra Bamberga, che … Continua a leggere 2. Perché la birra non è alcol

1. Benvenuti a Bamberga, Franconia

Confesso di essere arrivata qui associando il francone solo alla lezione di filologia sulla seconda mutazione consonantica, un mondo lontano e un po’ spaventoso, come credo possiate intuire. Bamberga, invece, si trova quasi al centro della Franconia (nella circoscrizione dell’Alta Franconia), e il Dialekt è qui ancora vivo e vegeto. Anzi, come spesso accade nella mia zona natia, molti sono parlanti madrelingua di dialetto che … Continua a leggere 1. Benvenuti a Bamberga, Franconia

0. È la banana

Finalmente in Germania: neve sul Brennero a inizio settembre, pioggia torrenziale per tutta l’Austria, vento e diluvi per tutto il tratto di Baviera che dal confine arriva alla mia destinazione. Ignorando, come ogni eroe tragico che si rispetti, i presagi funesti che mi si paravano di fronte in assetto militare, mi sono ritrovata a Bamberga. Sono arrivata, ma non sono sicura – come accade un … Continua a leggere 0. È la banana

Apologia del Bretzel

tempo di lettura: 2 minuti Quella che noi profani possiamo avere dell’universo culinario tedesco non è che un’opinione limitata e distorta: siamo tendenzialmente portati a ridurre il suo orizzonte di gusto a würstel stereotipati e crauti rancidi e asprigni, innaffiati da un’ancor più stereotipata birra. Tuttavia, si dà il caso che in un campo, ristretto ma basilare, la cucina teutonica si elevi ad altitudini inarrivabili … Continua a leggere Apologia del Bretzel