Ciliegi

tempo di lettura: 3 minuti Questi ultimi mesi sono letteralmente stata assorbita da viaggi, posti nuovi e tante persone nuove. A febbraio sono stata a Sapporo, a vedere il fantastico Yuki Matsuri, il festival della neve. Con i suoi -22 gradi è stato senza dubbio il festival e, in generale, la temperatura più fredda che io abbia mai vissuto, ma per fortuna sono riuscita a … Continua a leggere Ciliegi

L’ultima cena. Parte seconda.

tempo di lettura: 5 minuti Jonas Hassen Khemiri (Stoccolma, 1978) è uno degli autori svedesi contemporanei più amati ed affermati. Ha scritto il racconto breve “L’ultima cena” su incarico della Regione di Stoccolma, in occasione del lancio di un nuovo centralino telefonico contro la violenza domestica: “Välj att sluta”, “Scegli di smettere”. La linea telefonica si affianca alla già esistente “Kvinnofridslinjen” (per le vittime di … Continua a leggere L’ultima cena. Parte seconda.

L’ultima cena. Parte prima.

tempo di lettura: 5 minuti Jonas Hassen Khemiri (Stoccolma, 1978) è uno degli autori svedesi contemporanei più amati ed affermati. Ha scritto il racconto breve “L’ultima cena” su incarico della Regione di Stoccolma, in occasione del lancio di un nuovo centralino telefonico contro la violenza domestica: “Välj att sluta”, “Scegli di smettere”. La linea telefonica si affianca alla già esistente “Kvinnofridslinjen” (per le vittime di … Continua a leggere L’ultima cena. Parte prima.

Venezia: la mia bohème

tempo di lettura: 4 minuti bohème ‹boèem› s. f., fr: vita disagiata ma libera, anticonformista e disordinata. Qualche giorno fa una persona mi ha detto: “Venezia è la bohème”. Mi ha colpito perché è effettivamente la parola che meglio la descrive. Perché? Ve lo spiego in poche parole. Venezia è una città lenta, lentissima. E non sto parlando solo della mancanza di macchine o di … Continua a leggere Venezia: la mia bohème

Aromi a peso d’oro

tempo di lettura: 3 minuti Rialto, 9 settembre 1494 Si fa fatica a camminare, in quello che è uno dei più importanti centri del Mediterraneo e d’Europa; ad ogni passo siamo spintonati qua e là da una folla immensa e incredibilmente variopinta: vediamo mercanti turchi con in testa i loro turbanti, cortigiane dai vestiti scollati che camminano accompagnate dalle loro ancelle, patrizi veneziani vestiti di … Continua a leggere Aromi a peso d’oro