Spia

Era arrivato in un giorno di nebbia. L’isola era improvvisamente emersa spettrale dalla laguna, una sola luce a rischiarare il molo. L’avevano condotto a forza all’entrata e gli avevano fatto domande, ovviamente, ma lui sapeva di non poter parlare. Mantenere il segreto era la priorità. L’avevano fatto svestire, l’avevano ispezionato (poteva pur sempre nascondere qualcosa), gli avevano dato nuovi vestiti e l’avevano condotto alla sua … Continua a leggere Spia

Lorenzo Quinn’s Hands: the meaning of willpower

Two large hands emerging from Grand Canal, right in front of Ca’ Sagredo: an artwork by Lorenzo Quinn, an Italian artist, for the Venice Art Biennale 2017, and unveiled on May 13 last year. These giant hands present us with the idea of power: a force that can destroy but, at the same time, create and sustain, as the artist himself declared. The work of … Continua a leggere Lorenzo Quinn’s Hands: the meaning of willpower

HUMANS OF VENICE #40

Luca Mamprin è il responsabile dell’oasi di Ca’ Roman. “Solo dalle scuole si può imparare a capire il concetto della sostenibilità, io non vedo un’altra possibilità. Solo quando ti insegnano la meraviglia della natura sin da piccolo poi riesci a interiorizzarla e a diventare sempre più cittadino responsabile e conscio delle bellezze naturali e di tutto quello che hai intorno. Se provi a quarant’anni a … Continua a leggere HUMANS OF VENICE #40

Ca’ Roman: un’oasi naturale nella laguna veneta

In un ottagono al confine ultimo dell’isola di Pellestrina, si trova un’isola di pace e serenità, in cui nascono e nidificano uccelli protetti a livello mondiale e si stagliano verso il cielo alberi di ogni tipo, costituendo una riserva ad alto livello di biodiversità. Sto parlando della riserva naturale di Ca’ Roman, oasi di protezione faunistica dalla fine degli anni ’80 e poi riserva naturale … Continua a leggere Ca’ Roman: un’oasi naturale nella laguna veneta

HUMANS OF VENICE #39

Campo San Giacomo dell’Orio. Pomeriggio. « Che cosa faccio? Beh, credo semplicemente di star abitando la città. Sai, io sono una mamma e ho due bambini alle elementari. Ogni tanto mi rendevo conto che vivere la città di Venezia richiedeva uno sforzo quasi di immaginazione, di fantasia. Dovevo impegnarmi a immaginare una città dove un centro di aggregazione per i cittadini e per i suoi bambini … Continua a leggere HUMANS OF VENICE #39

Breve storia del ponte degli Scalzi

L’inaugurazione della stazione di Santa Lucia – che sostituì l’omonima chiesa – e del relativo ponte ferroviario segnò un punto di svolta epocale per la città lagunare, per la prima volta realmente legata alla terraferma. Quell’11 febbraio 1846 nacque, inoltre, il bisogno di un collegamento rapido tra i sestieri di Santa Croce e Cannaregio, il cui percorso più veloce all’epoca doveva necessariamente passare per il … Continua a leggere Breve storia del ponte degli Scalzi