“Wait, is this a glitch?”

estimated reading time: 3 minutes 8/5/2040 I sit on my couch, take my VR goggles and put them on. Mechanically, I log in to my account. “Welcome back, Elisa. Where do you wanna go today?” the machine spoke, gently but with a metallic aftertaste. I scroll through the possibilities and put a blanket on.  Paris? Nah, been there too often.  New York? Too busy, I … Continua a leggere “Wait, is this a glitch?”

The Dancer in the Wind

estimated reading time: 4 minutes I was looking at the sunset, leaning on the iron handrail next to the platform, in San Servolo. The waves, slow, long waves, crushed gently on the stone stairs a few feet from me, descending in the sea. They rode up a few steps, slipped away, on the moss, and crushed back again, at the same slow rhythm.  “Beautiful sunset, … Continua a leggere The Dancer in the Wind

Aromi a peso d’oro

tempo di lettura: 3 minuti Rialto, 9 settembre 1494 Si fa fatica a camminare, in quello che è uno dei più importanti centri del Mediterraneo e d’Europa; ad ogni passo siamo spintonati qua e là da una folla immensa e incredibilmente variopinta: vediamo mercanti turchi con in testa i loro turbanti, cortigiane dai vestiti scollati che camminano accompagnate dalle loro ancelle, patrizi veneziani vestiti di … Continua a leggere Aromi a peso d’oro

Cipro e lo “Stato da mar” veneziano

Pafo, 26 giugno 1489 È mattina presto, il sole che sorge ci ha appena svegliato, insieme al rumore dello sciabordio delle onde che colpiscono la nave su cui stiamo navigando. Come avrete intuito, anche la tappa di oggi non si trova a Venezia: quella che vedete all’orizzonte, infatti, è la città di Pafo (Baffo, per i Veneziani), uno dei porti più importanti dell’isola di Cipro. … Continua a leggere Cipro e lo “Stato da mar” veneziano