2. Il gigante sepolto

tempo di lettura: 4 minuti  Enrico VIII Tudor fece costruire e restaurare vari palazzi. Tra questi, Nonsuch Palace ebbe una grande fama. Costruito nel 1538 per eguagliare le opere architettoniche di Francesco I (re di Francia), assunse il nome Nonsuch: “senza eguali, senza paragoni”. Il palazzo ebbe vari proprietari. Nel 1670 Carlo II lo donò all’amante, che lo fece abbattere nel 1682. Ad oggi, di Nonsuch restano alcune testimonianze … Continua a leggere 2. Il gigante sepolto

1. Aquae Patavinae

tempo di lettura: 4 minuti La nascita di Padova si fa risalire al XIII-XI secolo avanti Cristo. La città si sviluppò all’interno di un’ansa del fiume Brenta (anticamente Medoacus Major). In età tardoantica il fiume cambiò corso, e nel suo alveo si inserì il Bacchiglione (Medoacus Minor). Durante il Medioevo e l’Età Moderna in città venne creata una rete di canali navigabili che collegavano Padova al … Continua a leggere 1. Aquae Patavinae

Ode à l’Italie

Quand  m’on a demandé si je voulais écrire un article pour Linea20, je n’en ai pas cru mes oreilles : Qu’est-ce que ce je pourrais dire ? Je ne considère en aucun cas que je comprends tout de l’italien, encore moins que je l’écris. Quand je me suis résolue à le faire, je me suis demandée sur quel sujet. Etant étrangère, ayant  eut la chance … Continua a leggere Ode à l’Italie

Non solo dettagli – Parte seconda: Macigno

Mauro Tessali non aveva saputo dirgli niente. Marinaio dell’Actv, passava spesso da quelle parti per andare a lavorare e tornare a casa, ma non aveva mai incontrato il signor Cosma. Andrea, quindi, si ritrovò a parlare col vicino della vittima, l’avvocato quarantottenne Pietro Lovrić, che gli offrì un tè caldo. ‹‹Dunque, dottor Lovrić›› esordì, accomodandosi al tavolo della cucina. ‹‹Il suo cognome non è italiano, … Continua a leggere Non solo dettagli – Parte seconda: Macigno

Jacob

Il silenzio la tormentava come una cadenza ripetitiva. Ormai il solito tran tran scandiva la sua esistenza: sempre lo stesso timido raggio di sole scivolava lungo le sue membra, anticipando la consueta pioggerellina che sarebbe scesa indisturbata di lì a poco. Stufa di tale monotonia, fece passare le sue dita nodose tra la massa informe di capelli, finalmente idratati dopo giorni e giorni di logorante incuria. … Continua a leggere Jacob