A Lepanto in pantofole – Parte 3

Epilogo Golfo di Corinto, 7 ottobre 1571 Il mare intorno a noi è rosso. Sì, sarà banale da dire, però guardate oltre la murata della nave: decine di cadaveri stanno galleggiando sull’acqua, a tre ore dall’inizio del combattimento. Ma lo scontro non è ancora finito, e l’aria continua a puzzare di polvere da sparo e a risuonare del rombo dei cannoni. Noi siamo fortunati: finora … Continua a leggere A Lepanto in pantofole – Parte 3

Il Ducato di Candia e la “Venezia d’Oriente”

tempo di lettura: 4 minuti 27 giugno 1538, Creta Il sole si fa sentire in questi primi giorni d’estate, anche dentro la carrozza con la quale ci stiamo avvicinando alle porte della Canea. Un gran frastuono cresce mano a mano che ci avviciniamo alla città: è il rumore dei cantieri delle nuove mura, che stanno venendo innalzate dall’architetto Michele Sammicheli dopo l’incursione dell’anno scorso del … Continua a leggere Il Ducato di Candia e la “Venezia d’Oriente”

Le honorate veneziane

Tempo di lettura: 4 minuti Rialto, 12 giugno 1566 Anche oggi iniziamo il nostro viaggio dal cuore economico della Serenissima, anche se lo facciamo a una settantina di anni di distanza: la città ha subito dei cambiamenti in questi decenni, si è indebolita economicamente e politicamente, ma resta uno dei più grandi centri del commercio mediterraneo ed europeo. Questa sua condizione le porta grossi benefici, … Continua a leggere Le honorate veneziane

La prima fabbrica d’Europa

tempo di lettura: 4 minuti Arsenale di Venezia, 23 gennaio 1499 Da alcuni giorni Venezia è attraversata da una certa tensione, perché si sta diffondendo la voce che i turchi, a vent’anni dal loro primo conflitto con Venezia (1463-1479), siano intenzionati a tornare in guerra con la Repubblica per strapparle altri territori nel Mediterraneo. Tra i vari provvedimenti presi, il Consiglio dei dieci ha deciso, … Continua a leggere La prima fabbrica d’Europa

Sorprese veneziane: la Scuola Grande dei Carmini

di Emanuele Castoldi Nell’affollato flusso di studenti, turisti e locali che ogni giorno attraversa Campo S. Margherita, nel chiacchiericcio che risuona tra le case, tra gli spritz e i caffè ai tavoli, tra i banchi di frutta e di pesce con a vedetta gabbiani e piccioni, si trova uno di quei tesori che Venezia cela agli occhi dei passanti più superficiali. All’angolo con Campo dei Carmini un elegante … Continua a leggere Sorprese veneziane: la Scuola Grande dei Carmini