Su Tong (Cina) – INCROCI DI CIVILTÀ 2019

Tempo di lettura: 4 minuti “L’instancabile narratore del sud”: così The Cambridge History of Chinese Literature introduce Tong Zhonggui, meglio noto con lo pseudonimo di 苏童 Su Tong. Nato a Suzhou nel 1963, si è laureato presso il Dipartimento di Cinese dell’Università Normale di Pechino nel 1984 e nel 1983 ha visto pubblicati per la prima volta i suoi scritti su alcune riviste. Attualmente risiede … Continua a leggere Su Tong (Cina) – INCROCI DI CIVILTÀ 2019

Yu Hua a Ca’Foscari

Venerdì pomeriggio più di duecento persone tra studenti, insegnanti e lettori appassionati sono accorse ad ascoltare uno degli autori cinesi contemporanei più influenti. Così tante da aver reso necessario un cambio d’aula all’ultimo minuto. L’autore di Vivere! e Brothers è approdato a Ca’ Foscari per raccontare, con l’ironia che lo contraddistingue, la genesi del suo ultimo romanzo, Il settimo giorno (第七天), pubblicato in Cina nel 2013 … Continua a leggere Yu Hua a Ca’Foscari

Buon viaggio – 一路平安

“一路平安” è il corrispettivo cinese del nostro “buon viaggio”. Si legge “yīlùpíng’ān” ed è composto dai caratteri di “uno”, “strada”, “sano e salvo”. Credo sia conveniente per descrivere questa serie di brevi scritti sulla mia nuova vita da studente in mobilità a Pechino (北京, letteralmente “capitale del nord”). La Cina non è poi così vicina. Con il veicolo di trasporto di massa più veloce inventato … Continua a leggere Buon viaggio – 一路平安

Yu Hua – Il settimo giorno (第七天)

Un limbo tra “aldiquà” e “aldilà”: ecco come Yu Hua, scrittore contemporaneo cinese, decide di raccontare la Cina di oggi ne Il settimo giorno. Lasciato il mondo terreno, Yang Fei si ritrova nel “limbo” dei morti senza sepoltura, persone senza una tomba, dimenticate dai vivi. Nell’arco di sette giorni (in cinese 七 qi, omofono di 起 “sorgere” e 气 “essenza vitale”), Yang Fei ascolta le … Continua a leggere Yu Hua – Il settimo giorno (第七天)

La prima cineseria

Il termine “cineseria”, dal francese “chinoiserie”, indica chincaglieria, cianfrusaglia, prodotto di bassa qualità provenienti dal mercato cinese. Sebbene l’invasione dei prodotti “Made in PRC” sugli scaffali occidentali sia relativamente recente, esiste un caso – tracciati i dovuti paralleli – che affonda le proprie radici nel XVII secolo. La ceramica Kraak fu un tipo di porcellana bianca e blu prodotta per l’esportazione durante i regni degli … Continua a leggere La prima cineseria

“Il mondo di Han Meilin a Venezia”: Impressioni di una dilettante

È quasi scaduto il tempo per godere della mostra ospitata nella sede centrale dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Quest’anno l’artista che ha prestato le sue opere, creandone di nuove per l’occasione, è Han Meilin e la nostra città è solo la prima tappa del suo Tour mondiale che parte dalla lontana Cina. Anche non volendo sarete già entrati in contatto con questo artista versatile: è … Continua a leggere “Il mondo di Han Meilin a Venezia”: Impressioni di una dilettante