Tirare le fila

tempo di lettura: 4 minuti Ho rimandato a lungo il momento di raccogliere in parole e fissare (ahimè, non sulla carta ma su di un foglio elettronico – mala tempora!) le riflessioni finali sul mio Erasmus, il momento di mettermi a tavolino e vedere se, e cosa, ho imparato. Ma purtroppo, o per fortuna, mi tocca: innanzitutto perché nel mondo di oggi non ci si … Continua a leggere Tirare le fila

Il mio amico Holden

Sulla quarta di copertina de Gli anni di Annie Ernaux, uno dei libri che negli ultimi anni sono stati più in grado di fare breccia nel mio cuore, c’è una semplice domanda che tuttavia ben riassume l’intento dell’autrice nel cucire insieme le proprie riflessioni autobiografiche: “Come accade che il tempo che abbiamo vissuto diventa la nostra vita?” Mi trovo in seria difficoltà nel cercare una … Continua a leggere Il mio amico Holden

Il fascino discreto delle Plattenbauten

Se esiste davvero una relazione tra una lingua e la cultura condivisa dalla comunità dei suoi parlanti, il tedesco non fa che confermare gli stereotipi dell’efficienza, puntualità e precisione teutoniche. È una lingua logica, funzionale: il termine “Plattenbau” testimonia alla perfezione questa sua vocazione all’accuratezza. Le parole composte del tedesco sono ormai un fenomeno di moda: certo Plattenbau non si presta a interpretazioni parafilosofiche né … Continua a leggere Il fascino discreto delle Plattenbauten

HUMANS OF VENICE #28

Abbiamo cominciato nel 2007, io e mio fratello. Quello che cerchiamo di fare è di preservare la venezianità, nel senso che vendiamo prodotti che possano apprezzare anche i cittadini e non rivolti soltanto ai turisti. Per questo abbiamo scelto di tenere vini biodinamici e naturali, per esempio quelli della cantina Meteri, e birre artigianali non soltanto italiane ma da tutto il mondo. Certamente abbiamo dei clienti fissi, … Continua a leggere HUMANS OF VENICE #28

HUMANS OF VENICE #24

Ora abbiamo quattro ristoranti, il primo l’abbiamo aperto a Cannaregio cinque anni fa e l’ultimo che abbiamo aperto è Africa Experience. In tutto lavoriamo in dieci. Siamo tutti afghani, io di Kabul, più una socia italiana, Sara. Tante persone non conoscevano questo modo di mangiare e per loro era un problema, ma ora che lo conoscono a loro piace, soprattutto ai giovani. Il modo in … Continua a leggere HUMANS OF VENICE #24

Impressioni dell’8 marzo

Scorrendo tra i miei ricordi, complice l’aiuto di Facebook, ho passato in rassegna i miei “8 marzo” degli ultimi anni: qualche post condiviso, pensieri di poche righe sul diario, forse qualche discussione tra i banchi di scuola. Nulla di più, nessun corteo, mai un’assemblea – forse anche per colpa della mia età troppo giovane. Partecipare ad una manifestazione, quest’anno, mi è allora sembrato strano, tanto … Continua a leggere Impressioni dell’8 marzo