Premio Strega 2021: Cara Pace di Lisa Ginzburg (Ponte alle Grazie)

Dove finivo io e dove cominciava Nina? Anche adesso che viviamo lontane, ai due capi del mondo, ci sono giorni in cui sento riaffiorare la vertigine di quell’interrogativo. Come io fossi lei, e lei me. Cara pace è un romanzo che parla di legami. Legami tra sorelle, tra città, nel tempo. Maddalena, introversa e timida voce narrante della storia, è sorella maggiore di Nina, impetuosa … Continua a leggere Premio Strega 2021: Cara Pace di Lisa Ginzburg (Ponte alle Grazie)

Premio Strega 2021: Splendi come vita di Maria Grazia Calandrone (Ponte alle Grazie)

Splendi come vita è un racconto a tutto tondo sulla maternità: biologica, surrogata, simbolica.Biologica perché Maria Grazia è nata nel 1969 da una relazione clandestina avuta dalla madre Lucia Galante. Nella società iper-cattolica e democristiana dell’Italia del boom economico, una simile condotta non può fare altro che attirare il biasimo corale del paese in cui la donna vive. Schiacciata dall’ostracismo della sua comunità, Lucia si … Continua a leggere Premio Strega 2021: Splendi come vita di Maria Grazia Calandrone (Ponte alle Grazie)

Premio Strega 2021: Borgo Sud di Donatella di Pietrantonio (Einaudi)

Con mia sorella ho spartito un’eredità di parole non dette, gesti omessi, cure negate, e rare, improvvise attenzioni. Siamo state figlie di nessuna madre. Siamo ancora, come sempre, due scappate di casa.  Donatella Di Pietrantonio ci apre le porte al suo libro Borgo Sud con delle immagini cariche di drammaticità e forte pathos: “la pioggia si è rovesciata sulla festa senza il preavviso di un … Continua a leggere Premio Strega 2021: Borgo Sud di Donatella di Pietrantonio (Einaudi)

Premio Strega 2021: Due Vite di Emanuele Trevi (Neri Pozza)

Ahimè tutti questi specchi che ci offre la letteratura sono deformanti come quelli del luna park, ci rendono inverosimilmente smilzi e obesi convincendoci a riconoscerci nella deformazione. Non dico solo nei libri, ma nell’universo non c’è nulla che davvero ci assomigli, noi stessi non ci assomigliamo, e ogni forma di identificazione non è, in fin dei conti, che il casuale sovrapporsi di ombre fuggitive. Equilibrato … Continua a leggere Premio Strega 2021: Due Vite di Emanuele Trevi (Neri Pozza)

Premio Strega 2021: Il Pane Perduto di Edith Bruck (La Nave di Teseo)

Mi chiedo da sempre e non ho ancora la risposta a che servono le preghiere se non cambiano niente e nessuno, se Tu non puoi fare niente o non senti, non vedi o se sei l’invenzione di una mente superiore, inimmaginabile o sei Tu che hai inventato Te stesso? Io, che ho sempre scritto d’un fiato giorno dopo giorno, ora improvvisamente mi fermo con la … Continua a leggere Premio Strega 2021: Il Pane Perduto di Edith Bruck (La Nave di Teseo)

Premio Strega 2021: Il Libro delle Case di Andrea Bajani (Feltrinelli)

Ogni sera ha chiuso poi i battenti e si è addormentata nell’odore di pulito. Rendere eterno il proprio niente, lucidarlo, combattere la malattia dell’intimismo con la pratica casalinga è stata la ricetta che giorno dopo giorno l’ha salvata, che ha consentito un altro passo alla sua specie. Dobbiamo confessarlo: questa volta non riuscivamo ad andare avanti. Da amanti dei libri è stato uno sforzo ammettere … Continua a leggere Premio Strega 2021: Il Libro delle Case di Andrea Bajani (Feltrinelli)