Premio Campiello 2021: La felicità degli altri di Carmen Pellegrino

Così risi e mi accomodai per un momento nel pensiero del ritorno di mio marito. La luna era spuntata in tutto il suo splendore; mi chiamava ferendomi agli occhi. Crogiolati pure, luna insidiosa, mentre sosto tra le macerie che tu mi rischiari. È bello che ti fermi a guardarmi, ma non somiglio a tutta quella rovina. La felicità degli altri è un romanzo che parla … Continua a leggere Premio Campiello 2021: La felicità degli altri di Carmen Pellegrino

Premio Campiello 2021: Se l’acqua ride di Paolo Malaguti

Avrei voluto iniziare questa recensione con una descrizione della laguna che questo romanzo ci regala: da brava studentessa trasferitasi a Venezia per l’università non ho potuto fare a meno, leggendole, di commuovermi quel tanto, da sentire questo libro più mio di altri. Dopotutto, Malaguti ha la capacità di descrivere a parole sensazioni, che solo chi ha avuto la fortuna di visitare, o meglio di vivere … Continua a leggere Premio Campiello 2021: Se l’acqua ride di Paolo Malaguti

Premio Campiello 2021: L’acqua del lago non è mai dolce di Giulia Caminito

Come le famiglie, anche le adolescenze felici, probabilmente, sono tutte uguali. Dopo aver letto L’acqua del lago non è mai dolce, però, non sono invece così certa che ogni adolescenza infelice lo sia a suo modo. Dalla lettura, anzi, ho ricavato diverse linee di continuità con alcune delle grandi autonarrazioni al femminile in cui mi sono imbattuta negli ultimi anni: Sembrava bellezza, di Teresa Ciabatti … Continua a leggere Premio Campiello 2021: L’acqua del lago non è mai dolce di Giulia Caminito

Premio Campiello 2021: Sanguina Ancora di Paolo Nori

Sanguina ancora, di Paolo Nori, è la biografia romanzata di Dostoevskij, ma è anche la storia del rapporto che un lettore instaura con un autore rivelatosi particolarmente cruciale nella propria esistenza. Per Nori, professore di letteratura russa, Dostoevskij è il primo incontro con un mondo nuovo: la lettura di Delitto e castigo è un evento nella formazione culturale e personale di cui il professore ricorda … Continua a leggere Premio Campiello 2021: Sanguina Ancora di Paolo Nori

San Marco piazza degli imperatori. Speciale 1600 anni di Venezia – II parte

Tempo di lettura: 8 minuti L’impero fondato da Costantino è noto ai più come impero bizantino, famoso per la sua opulenza, le sue congiure di palazzo e il forte interesse dei sovrani in specifiche lotte dottrinali. Il governo di Bisanzio fu questo, ma anche una macchina statale e militare ben organizzata, che nei momenti migliori riuscì a reggere pesanti incursioni dall’esterno e a gettare le … Continua a leggere San Marco piazza degli imperatori. Speciale 1600 anni di Venezia – II parte

San Marco piazza degli imperatori. Speciale 1600 anni di Venezia

Tempo di lettura: 5 minuti Se si chiede a qualcuno, abitante a Venezia oppure no, quale sia la porta della città, questi probabilmente risponderà la stazione di Santa Lucia: l’imponente costruzione fascista, andata a sostituire la precedente struttura in stile liberty voluta dagli austriaci, è sì l’ingresso principale a Venezia, così come possono esserlo anche Piazzale Roma o il Ponte della Libertà in generale, ma … Continua a leggere San Marco piazza degli imperatori. Speciale 1600 anni di Venezia