Ambasciator non porta pena

tempo di lettura: 4 minuti Venezia, 24 agosto 1542 Dopo tanto tempo, siamo finalmente tornati a passeggiare per le calli della città. Intorno a noi, come sempre, la vita dei suoi abitanti è frenetica: gente che lavora nelle botteghe; patrizi scortati dai loro servi che si affrettano a raggiungere Palazzo Ducale o ad andare a concludere un affare; ladruncoli che si avvicinano ai passanti per … Continua a leggere Ambasciator non porta pena

Che bella l’Inghilterra

tempo di lettura: 2 minuti In Inghilterra le mani ce le hai sempre ghiacciate. No, non perché fa freddo (anche se la felpa di pile l’ho messa per la prima volta il 6 settembre), ma perché i lavandini non hanno conosciuto l’invenzione dei miscelatori: o ti lavi le mani con l’acqua gelida, o con acqua bollente, entrambe opzioni decisamente deludenti durante l’inverno.  In Inghilterra non … Continua a leggere Che bella l’Inghilterra

La chiesa di San Niccolò dei Mendicoli

tempo di lettura: 5 minuti Per partire con il nostro viaggio nella religiosità veneziana non si può che cominciare dalla chiesa di San Niccolò dei Mendicoli, uno dei più antichi santuari della laguna situato nel sestiere di Dorsoduro a pochi passi dallo IUAV. Di antico in questo luogo non c’è solo la struttura, risalente al VII secolo, ma la stessa religiosità che, come in molti … Continua a leggere La chiesa di San Niccolò dei Mendicoli

2. Perché la birra non è alcol

In Germania, la birra è una fonte di orgoglio nazionale. Le Brauereien, le birrerie, non solo la vendono, ma la producono anche. Questa produzione artigianale fa sì che le varietà di birra presenti sul territorio e le loro diverse realizzazioni siano migliaia: solo in Baviera esistono circa 600 Brauereien; di queste, circa 170 si trovano in Alta Franconia, dove si trova la nostra Bamberga, che … Continua a leggere 2. Perché la birra non è alcol

Why Downton Abbey doesn’t make any sense – but we still love it

Estimated reading time: 1 minute Is the series just a picture of how we’d secretly want our life to be? Or does it shout out our despise for the so-called “idle rich” with mild, vaguely sentimental tones? Downton Abbey is an ode to the last survivals of the Ancient Regime in the early 20th century, and this is exactly what its characters do: they merely survive. … Continua a leggere Why Downton Abbey doesn’t make any sense – but we still love it

VenetoNight, incontro con la LIS: quando il gesto evoca la parola

tempo di lettura: 6 minuti Nell’ambito delle numerose iniziative che il nostro ateneo organizza annualmente, la VenetoNight rappresenta sicuramente uno degli eventi più attesi e gremiti di gente. Con una ventata di curiosità e raffinate metodologie divulgative, il 27 settembre l’università ha colto l’occasione per inaugurare l’anno accademico, assecondando l’entusiasmo che ha pervaso i cortili della sede centrale: è qui e negli edifici limitrofi che persone … Continua a leggere VenetoNight, incontro con la LIS: quando il gesto evoca la parola