La veglia notturna di un giovane iracheno

Tempo di lettura: 6 minuti C’è un dormitorio universitario che si trova in una zona periferica a otto chilometri dal centro di Yerevan, ed è la mia casa. Condivido la camera con W. M., studente di farmacia venticinquenne: il primo cittadino della Repubblica d’Iraq, fieramente curdo, che abbia incontrato nella mia vita. Io, per non essere da meno, sono il primo italiano, il primo cittadino … Continua a leggere La veglia notturna di un giovane iracheno